#212(crescere)

Guardarli crescere lasciando che le loro mani piccole e insicure si stacchino dalle nostre,  non è affatto facile. Trovare il modo giusto per guidarli a guidare la loro vita senza tenere il piede sul freno è quanto di più difficile competa a un genitore. Accompagnarli nelle scelte, ricordando che ancor prima di essere figli sono esseri pensanti,  esattamente come lo siamo noi prima di essere genitori,  richiede uno sforzo quotidiano notevole. Saper riconoscere le grida di aiuto in un silenzio e il bisogno di silenzio in mezzo alla loro confusione richiede il non dimenticare “come eravamo”.  Accettare di non essere nei loro pensieri per ore, giorni interi guardandoli fare scelte in un mondo ancora troppo oscuro per loro anche se credono di averlo già capito ci costringe ad accettare quello che crediamo essere un abbandono eterno.
Per scoprire che,  se ci saremo sforzati di crescere insieme a loro, li troveremo ancora accanto a noi. Ancora mano nella mano. In una stretta forte e sicura. Orgogliosi gli uni degli altri.

Annunci

One thought on “#212(crescere)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...