#203(profumo d’autunno)

Basta un battito di ciglia e il profumo d’autunno ti fa correre indietro rapidissima a un tempo indefinito circondata da profumi, sorrisi, gesti, parole, tenerezza, sicurezza.
Cammina al mio fianco e cerca qualcosa nella borsa. Ci aspetta una casa calda ma malata. Stasera si mangerà zuppa.  Ognuno avrà i suoi spazi e la malinconia sarà cancellata dalla nebbia che concede un film. E poi il sonno e i sogni.

Ricordare fa male ma fa più male non poterla avere accanto per raccontarle ricordi.

Annunci