#194(Isola)

Un’isola. Un’isola su cui nessuno abbia mai trovato riparo. Un’isola che mi accolga per lasciare spazio all’energia di perdersi.  Un’isola in cui giocare a nascondino con me stessa e gridare “Ho vinto io!” trovandomi. Un’isola in cui lasciare tutto il dolore consumarsi senza doverlo condividere con altri. Un’isola in cui maledire le mie mani e potarle per vederle ricrescere rigogliose. Un’isola silenziosa a cui confidarmi in silenzio. Un’isola su cui sdraiarmi per attendere la fine e un nuovo inizio. La cerco.

Annunci

One thought on “#194(Isola)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...