#180 (giganti e lacrime)

È passando nel corridoio buio che vedo le gocce di pioggia scendere lungo i vetri della finestra della camera. Il lampione le illumina e le trasforma in pietre preziose. Dietro di loro nel giardino, le fronde dei cedri del Libano scosse dal vento, sembrano artigli di un gigante pronto a prendersi la luce di quelle pietre lasciando i vetri coperti soltanto di lacrime.

Annunci

4 thoughts on “#180 (giganti e lacrime)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...