#162 (dormi paura, dormi)

Le parole giocano a  nascondino sotto una pesante coltre di silenzio e non riesco a trovarle.
Trovo solo demoni risvegliati dal silenzio, pensieri spaventosi, paure irrazionali che credevo morte per sempre. Ma non era morte, era solo quiescenza.

Annunci

3 thoughts on “#162 (dormi paura, dormi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...