#154 (energie)

Quando l’energia si muove non può farlo senza che questo comporti delle conseguenze. Siano esse positive o negative.È l’energia delle masse a promuovere grandi cambiamenti.È l’energia dei singoli a scrivere la storia dei piccoli cambiamenti.

Ho imparato a sentirla quell’energia. Quella che accarezza me. Quella che mi passa accanto quando faccio una domanda e aspetto che mi arrivi una risposta. Quella che mi arriva come risposta a domande non ancora poste. Quella che mi fa nascere riflessioni. Quella che si mostra anche se proveniente da luoghi lontani e persone sconosciute. Quella dell’altrui sofferenza.

Non si può restare fermi se la si sente vicino a noi. Non si può sentirla arrivare, guardarne il profilo, per poi lasciarla andare via senza fare nulla. Rendendo il suo viaggio inutile.

L’ho trovata sullo zerbino, in un plico giallo. È stato uno schiaffo e una carezza. È stata sofferenza e speranza.  È stata un piede nel passato e una mano nel futuro. 

È arrivata inaspettata e ha scritto un’altra pagina della storia del cambiamento.

Annunci

One thought on “#154 (energie)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...