#141(salutarsi)

È stato difficile arrivare a un equilibrio come questo. Ci sono stati anni di rabbia, rancori, lacrime, silenzi e parole che come tsunami si portavano via tutto quel che di bello si era riusciti a costruire.
L’equilibrio è non cercare ma accettare.  L’equilibrio è non aspettarsi qualcosa ma donarsi tempo anche fosse un solo minuto condensato in un abbraccio. L’equilibrio è ascoltare anni condensati in poche ore. L’equilibrio è stringersi forte e girarsi più volte per salutarsi, sapendo che quel modo brusco di andarsene è solo frutto della paura di veder passare troppo tempo prima che accada ancora. O che possa non accadere più.

Annunci

2 thoughts on “#141(salutarsi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...