#117 (cosa mi manca?)

Rispondere alla domanda
“cosa ti manca di più? ” non è facile.
Mi manca il profumo di un soffritto di cipolle. Il sole che tramonta sul mare. La brezza che smuove le tende leggere. Il rumore della lavatrice nel silenzio di un pomeriggio estivo.
Mi manca correre per non perdere il treno. Il canto degli uccelli quando  ancora gli occhi sono chiusi e l’aria è tiepida. 
Mi manca avere freddo. Poter indossare un pigiama dopo la doccia.
Mi manca preparare la valigia e partire.
Mi manca il rumore di una sveglia caricata per errore in un  giorno di festa. Guardare il soffitto in silenzio.
Mi manca il sapore delle lacrime. Il suono della mia voce. Cogliere albicocche dalla pianta e non resistere alla tentazione di mangiarne una per sentire il sapore del Sole.

Mi manca la vita. Mi manchi tu.

Annunci

5 thoughts on “#117 (cosa mi manca?)

  1. Cosa mi manca di una persona? Mi manca sentire il rumore del suo braccialetto quando lei camminava; mi manca di essere preoccupato quando lei era in ritardo e che restavo il naso incollato alla finestra; mi manca di preparare dei dolci la domenica e di ricevere dei complimenti; mi manca sentirla lamentarsi perché doveva mangiare tutti i pomodori dell’orto perché a me i pomodori non piacciono; mi manca scalare il faro di Cordouan un giorno di tempesta, mi manca di essere divorato dalle zanzare perché lei amava passeggiare nella palude dietro casa in pieno estate; mi manca la sua passione per gli uccelli, la bellezza di un pettazzurro e il chiasso dellle egrette; mi manca un passeggiata in barca sul bacino di Arcachon; mi manca la raccolta delle ostriche selvagge e la pesca ai granchi, impantano nella vasa a bassa marea; mi manca un viaggio nei Paesi Baschi e un gita fino a Roncisvalles; mi manca il profumo dei John Player che lei fumava; mi manca un movimento di testa o una smorfia che significava che ero un cretino; mi manca un accento bordolese che mi chiedieva, ogni cinque minuti, durante un viaggio in Italia: cosa ha detto la signora? Lei ha detto che fa tanto caldo che non c’è la mosca dell’olivo quest’anno….ecc…ecc….

    Grazie di cuore Dona,

    Alex

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...