#114 ( vecchiaia)

…e poi sali su un treno che ti porta veloce a destinazione e pare un po’ la metafora della vita. Tutto resta fermo mentre noi ci affanniamo per raggiungere obiettivi. E scendendo segui con lo sguardo i due anziani signori piegati dagli anni proseguire il loro cammino, lei aggrappata al braccio del compagno, lui appoggiato al treppiede, senza alcun affanno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...