#113(erosione)

E resto qui, ferma. Immobile come uno scoglio rimango a farmi lambire dalle maree. Coerente con i miei pensieri, forse duri, mai cattivi.
Guardo alzarsi il livello dell’acqua, il cielo azzurro sopra le nuvole, il sole riflettersi sull’acqua, nuvole minacciose coprirlo. Non posso e nemmeno voglio spostarmi mentre l’onda inizia a salire fino a sommergermi. L’acqua salata si confonde con le lacrime. Non dura a lungo ma quando la marea si ritira porta via con sé,  insieme alle lacrime, particelle di sorriso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...