#68(a chi dire grazie?)

…e poi scopri che non credere in alcun dio ti rende impossibile ringraziare qualcuno per ciò che hai la fortuna di avere. Non per ciò che è materiale ma per il poter guardare i tuoi figli crescere e vedere loro sorridere. Per avere la forza di rispondere alle loro domande e ai loro desideri, quando possibili da realizzare.Per avere accanto un compagno intelligente, aperto, delicato e che ti ascolta sempre anche nei suoi silenzi.
Per questo non puoi ringraziare qualcuno. E pensi che c’è chi tutto questo non ce l’ha o potrebbe perderlo.

Annunci

2 thoughts on “#68(a chi dire grazie?)

  1. Il non poter ringraziare un qualche dio non toglie niente al proprio senso di gratitudine. Sentirsi grati cambia la prospettiva da cui si guarda la vita, fa cogliere tutta la propria ricchezza e il desiderio (o l’esigenza) di condividerla.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...