#50 (dannazione)

…e poi arriva la resa dei conti. Arriva quel momento in cui, sulle putride acque di un passato da nascondere ai propri ricordi, un cadavere si trova a galleggiare trasportato verso un futuro che non sarà mai. Ma a quel punto si ha solo la forza di guardarlo, quel cadavere. Alcuna rianimazione ha più effetto.

C’è stato un tempo in cui ho immaginato la decomposizione di un corpo morto. Ora guardo la decomposizione di anime dannate.

Annunci

3 thoughts on “#50 (dannazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...