#4

Ascolto:Carlos Santana- Europa
Il pedofilo non ha l’aspetto di un mostro, se lo fosse il bambino avrebbe paura di lui e fuggirebbe. Ma il pedofilo lascia al bambino la sensazione di essere lui un mostro, perché solo i mostri meritano di morire. E il bambino muore dentro quando subisce un abuso. E quando sarà adulto, il bambino dovrà combattere una battaglia lunga una vita per cercare una via di uscita dal labirinto di cicatrici e morte che porta ogni giorno nascosto dentro sé. E non è detto che riuscirà a farlo. E quando un giorno crederà di aver trovato la strada, il vento gelido del Nord sferzerà sul suo viso, congelerà il suo sorriso, il suo cuore e lui sentirà il peso di quella battaglia infinita e desidererà arrendersi.
Non esistono specchi in grado di restituire a un bambino abusato un’immagine reale, anche quando il bambino sarà diventato grande. Tra i bambino e lo specchio ci sarà l’ombra di un mostro, sempre.

Annunci

4 thoughts on “#4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...